Che cosa fa chi si occupa dell’amministrazione del personale?

Che cosa fa chi si occupa dell'amministrazione del personaleVuoi lavorare all’interno dell’organizzazione del personale di un’azienda? Ti piacerebbe sapere come fare? Leggi l’articolo e scopri che cosa fa chi si occupa dell’amministrazione del personale.

Oggi come oggi, sempre più aziende si avvalgono della figura dell’amministrazione del personale. Questo perché è una delle persone più importanti in merito alle questioni relative ai dipendenti proprio perché ne cura i diversi aspetti. Ma spesso, su questa figura professionale ci hanno tanti dubbi.

Leggi l’articolo per scoprire che cosa fa l’amministratore del personale.

AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE: quello che devi sapere

L’addetto al personale, o meglio conosciuto come l’amministrazione del personale, svolge delle mansioni davvero molto importanti all’interno di un’organizzazione lavorativa. Infatti, facilità tutte quelle attività inerenti alla gestione dei lavoratori.

Quindi, a detta di ciò, non è un semplice lavoro d’ufficio ma ha un ruolo abbastanza strategico e decisivo. Proprio per tali motivi, l’amministrazione del personale ha bisogno di competenze e preparazione specifica, oltre che esperienza nel settore.

Infatti, chi svolge la mansione di amministrazione del personale, svolge tutte quelle attività in merito alla gestione dei lavoratori all’interno di un’azienda.

Poiché ogni singolo lavoratore ha esigenze e obiettivi lavorativi diversi, è importante che il professionista sia a conoscenza di ogni bisogno al fine di individuare un focus utile all’azienda che permetta di raggiungere gli obiettivi prestabiliti.

E’ necessario, quindi, che l’amministratore del personale abbia una gestione dei lavoratori efficace. Questo avviene svolgendo le seguenti attività:

  • gestione della varia documentazione in merito al rapporto di lavoro (assunzione, trasformazione, cessazione);
  • comunicazione della normativa vigente;
  • controllo degli orari di lavoro svolto da ogni singolo dipendente;
  • contabilizzazione delle ferie, degli straordinari tenendo conto anche delle norme aziendali in merito all’elasticità in entrata o in uscita;
  • elaborazione di ogni singolo stipendio, prospetti paga e calcolo dei versamenti fiscali.

L’addetto al personale può svolgere queste attività:

  • dall’interno dell’azienda, se è un impiegato della stessa. In questo modo, si rapporta con gli altri esperti che si occupano della gestione delle risorse umane;
  • dall’esterno, tramite studi di consulenza del lavoro. In questo caso può svolgere anche solo in parte delle mansioni sopra citate.

Poiché chi gestisce il personale deve avere delle determinate conoscenze tecniche, è importante che sia in continuo aggiornamento sulle vicende che riguardano possibili problemi amministrativi che riguardano il rapporto di lavoro. E’ necessario quindi, che il professionista abbia conoscenze specifiche in materia e che sia costantemente aggiornato sulle normative in merito all’amministrazione del personale proprio perché è una materia in continuo cambiamento.

Quindi, l’amministratore del personale deve avere competenze in ambito di:

  • diritto del lavoro;
  • contabile amministrativo;
  • mondo del lavoro quindi conoscere le varie forme contrattuali, le diverse dinamiche domanda-offerta, i particolari regimi contributivi e le tecniche di gestione dei rapporti di lavoro;
  • lingua straniera, in particolar modo in lingua inglese.

Inoltre, deve essere in grado di:

  • lavorare in team;
  • saper ascoltare;
  • avere precisione e serietà;
  • utilizzare i sistemi informatici;

In merito al percorso di studi, al momento non esiste uno specifico per diventare amministratore del personale.

Infatti, l’addetto alla gestione dei lavoratori, solitamente ha conseguito:

  • un corso di specializzazione in paghe e contributi;
  • un percorso di studi in ambito giuridico, economico e sociologico;
  • dei corsi di specializzazione sulle materie trattate;
  • uno stage in aziende per almeno 2 anni in ruoli analoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi