Come si crea un blog?

Come si crea un blog?Quando si sta creando un blog proprio usando wordpress non si vede l’ora di capire se interesserà il pubblico della rete, se gli argomenti scelti sono in linea con gli interessi di altri utenti e quando la grafica stessa del blog incide sulla lettura dello stesso.

Come creare un blog di successo

Aprire un blog oggi è diventato talmente semplice che ormai quasi tutti hanno creato un proprio spazio nella rete globale in cui raccontano di se stessi, delle proprie avventure e disavventure quotidiane, dei propri hobby, dei propri sport, o delle proprie passioni. In genere, si tratta di argomenti che sono ben condivisibili con un pubblico più vasto e che riescono facilmente ad attecchire in rete, anche se questo interessamento dipende dal tipo di post che si vanno scrivendo e da come li si scrive, se con una scrittura abbastanza coinvolgente e creativa per cui si cerca di stuzzicare l’interesse del lettore perennemente durante tutta la lettura del post o se con un tipo di scrittura che risulta un po’ più piatta e lineare e che non stupisce nessuno.

Ecco perché per aprire un blog bisogna almeno saper scrivere bene perché oggi basta una virgola fuori posto per essere subito tacciati come ignoranti della lingua italiana e della punteggiatura, e con la propria scrittura cercare di coinvolgere il lettore e incuriosirlo nelle prime 4-5 righe che si scrivono, dato che altrimenti, il lettore scapperà subito. La soglia di attenzione in rete, infatti, è molto bassa, quindi i lettori tendono a fermarsi a leggere giusto le prime righe di un post e se effettivamente ritengono che possa essere loro utile continuare la lettura di quel post, allora lo leggono fino in fondo altrimenti vanno avanti con altro. Una volta quindi, inserire alcuni contenuti, sarà bene diversificarli e renderli subito consultabili dividendoli per categorie: di solito infatti, un blog nasce per scrivere di diversi argomenti e anche se si tratta di tre o quattro argomenti è sempre meglio suddividere i post in apposite categorie che permettono ai lettori di ricercare subito ciò che serve loro.

Come raggiungere più utenti

A volte è possibile che per migliorare le prestazioni del proprio blog si decida di scaricare e installare sul blog stesso dei plugin che possano ottimizzarne le performance così che per gli utenti sia più pratica la consultazione e la lettura più immediata. I miglioramenti a un blog si apportano tramite questi plugin, una sorta di estensioni della piattaforma wordpress, che ne esaltano e ne incrementano le funzioni basilari. I plugin possono essere considerati giustamente una specie di optional che consentono di personalizzare del tutto il blog e di renderlo più accattivante: ci sono plugin per esempio, che se installati servono per mostrare quali sono i post più letti, oppure ci sono quelli adatti a creare i form di contatti, o i plugin che consentono l’inserimento di pulsanti social, o anche quelli che servono a ottimizzare il blog stesso sui motori di ricerca.

Basta semplicemente cercare su Google “plugin wordpress” che usciranno come risultati svarianti siti da cui è possibile scaricare gratuitamente diversi plugin da utilizzare sul proprio blog. Ovviamente non bisogna esagerare nell’installazione di questi programmini sul proprio sito wordpress perché altrimenti si otterrà l’effetto opposto ovvero di andare ad appesantire il caricamento del blog, per questo meglio mantenersi su un massimo di 10-15 plugin installati. Tra i vari plugin esistenti, quello più interessante per chi vuole incrementare il traffico sul proprio blog è quello Seo by Yoast: oggi è buona prassi usare la Seo, ovvero la Search Engine Optimization, per ottimizzare i post del blog e cercare di indicizzarlo sui motori di ricerca in modo da essere un po’ più cliccati. Naturalmente non is tratta di un’operazione facile che si può attuare in breve tempo dato che la Seo vuole pratica ed esperienza che si dovrà fare se si vuole essere in grado di attirare al proprio blog sempre più lettori e raggiungere cifre di lettori che permettono di classificarsi tra i primi risultati della Serp di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi