DIY, ovvero il grande boom del fai-da-te

do it yourself, il grande successo del fai da teCosa rappresentano queste tre lettere? Un nuovo profumo di quella nota marca? Una nuova tassa imposta dallo stato? Una formula magica per entrare in un mondo parallelo? Niente di tutto questo (anche se per quanto riguarda la parte dell’occulto non abbiamo ancora ricevuto una smentita ufficiale)! DIY non è altro che l’acronimo delle parole inglesi Do It Yourself, tradotto in fai da te, un fenomeno ormai diffuso in maniera ampia in tutto il mondo.

Quindi Do It Yourself non è un nuovo metodo di autoerotismo e nemmeno il nuovo logo della Nike, ma semplicemente il fai-da-te dell’era moderna, quella di internet 2.0 a cui hanno accesso tutti, dal bambino con il suo primo smartphone alla nonna appassionata di bricolage. Ma perché il termine inglese è così diffuso così tanto anche in Italia? Perché non possiamo semplicemente utilizzare il nome fai da te?

Probabilmente perché la globalizzazione ci fa sentire tutti un po’ più “inglisc” e perché il termine italiano fa un po’ troppo Geppetto, un po’ sfigato insomma… per quelli più pignoli però, c’è da sapere che il termine è stato coniato dalla cultura Punk, fino a prendere molti altri significati e portando ad oggi ad intasare internet di video Tutorial.

Il riciclaggio non è mai scomparso

Il fai da te 2.0 è diverso da quello praticato dalle nostre nonne. Oggi la parola principale è riciclare o personalizzare. Devi restaurare quel vecchio mobile? Do It Yourself, anche se non sei un professionista. Devi truccarti per la festa di Halloween? Do It Yourself! Devi imparare a suonare la chitarra in due settimane prima di rivedere quel ragazzo che suona nella band della scuola per farti finalmente notare? Do It Yourself. Internet oggi è pieno zeppo di siti e blog che suggeriscono come fare tutto questo e molto altro ancora.

Uno dei siti che oggi vi consigliamo è faidatecreativo.com, un sito molto carino, che ci offre una navigazione semplice e una home page moderna con cui accedere a moltissimi articoli. Quest’ultimi vengono ordinati per categorie, che consistono nel fai da te per la casa, le idee per il giardino, abbigliamento, bijoux, cucina e special days. Molto simpatica e sempre attuale è proprio quest’ultima categoria, che ci offre tantissimi spunti per realizzare tantissime cose da utilizzare durante le occasioni speciali, come feste, anniversari o qualsiasi altra cosa vi passa per la mente.

Fatti seguire dagli esperti

Sul sito sono quindi presente tantissime guide, corredate da foto che possono spiegare passo dopo passo come creare una coroncina per carnevale o un segnaposto per il vostro matrimonio. Da qui impariamo che nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si può trasformare e tutto viene trasformato oggi in un tutorial da seguire! Molte persone inoltre, hanno sfruttato questa loro passione o hobby, per farla diventare una vera e propria professione, poiché grazie alla diffusione di internet, basta una webcam (o un cellulare con una fotocamera decente) per realizzare le proprie guide, pubblicarle sul proprio canale e diventare famosi grazie a centinaia di follower.

L’arte del DIY non è un semplice fai da te, ma un vero e proprio obiettivo, uno stile di vita con cui tenere sempre le mani e la mente occupata e non pensare, ma agire. Forse è proprio per questo che il fai da te è tornato in auge, in un periodo di crisi così buio come gli anni che stiamo attraversando, le persone trovano rilassante e piacevole trovarsi qualcosa da fare, piuttosto che restare chiusi in camera a pensare ai debiti da pagare! Ben vengano quindi i tutorial che ci salvano la giornata, che ci tengono impegnate, che ci insegnano a sporcarci le mani e a realizzare la lampada dei nostri sogni o la cuccia per il nostro cane!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi