Maggiore tranquillità anche di notte: le traverse letto per anziani

L’incontinenza è purtroppo un piccolo disturbo che si presenta in molti soggetti con l’avanzare dell’età. Le cause di questo problema sono varie, a partire da questioni correlate a condizioni fisiche particolari, per arrivare fino a motivazioni di tipo neurologico. In alcuni soggetti l’incontinenza è totale, quindi non vi è alcun controllo della minzione in nessun momento della giornata. Ovviamente avere degli ausili, come ad esempio delle traverse letto per anziani, permette di migliorare enormemente la qualità della vita di chi soffre di incontinenza, ma anche di chi vive loro accanto.

Gli ausili per limitare i problemi dell’incontinenza

Un soggetto viene dichiarato incontinente nel momento in cui non ha più il controllo della minzione. Come abbiamo detto, le cause di questo problema sono molteplici e si possono verificare anche in età non eccessivamente avanzata. Quando a soffrirne è però un anziano la soluzione più rapida e meno complicata consiste nell’utilizzare appositi ausili assorbenti, che impediscono all’urina di impregnare abiti e tessuti di arredo. Il pannolone per gli anziani era un tempo un accessorio poco diffuso, anche perché ingombrante e, in qualche modo, decisamente imbarazzante per chi lo doveva utilizzare. Oggi sono invece disponibili mutandine assorbenti di alta qualità che non solo sono in grado di limitare le perdite di urina al di fuori dell’imbottitura degli stessi, ma anche di eliminare quasi completamente la diffusione di cattivi odori.

Non solo pannoloni

L’ausilio più classico che si utilizza per limitare i problemi dell’incontinenza è il cosiddetto pannolone, ma questo non risolve tutte le perdite urinarie. Soprattutto nelle ore notturne, o nei momenti in cui si rimane seduti a lungo sulla medesima poltrona o divano, le perdite di urina possono essere tali da fuoriuscire dal pannolone. Per questo motivo esistono oggi in commercio delle pratiche traverse da letto per anziani. Si tratta di appositi teli assorbenti, che da un lato consentono di raccogliere piccole perdite urinarie e si posizionano a contatto con la pelle o con le lenzuola; dall’altro lato i teli sono invece completamente impermeabili, cosa che evita di bagnare il materasso. L’uso delle traverse letto per anziani può essere esteso anche a poltrone, sedie o divani, in modo semplice e pratico. Ne esistono anche in versioni lavabili, che dopo essere state rimosse invece di dover essere gettate tra i rifiuti indifferenziati si possono lavare più volte.

Come e quando usare le traverse

Per una persona anziana non è piacevole soffrire di incontinenza, anche quando il problema è lieve e non totale. Le traverse possono essere utilizzare anche per i soggetti che hanno una leggera incontinenza e che hanno piccole perdite di urina solo saltuariamente, evitando così che indossino costantemente pannoloni o mutandine assorbenti. L’uso della traversa permette di limitare i danni al mobilio, soprattutto nel caso in cui questo sia costituito da tessuto o da materiale imbottito. La traversa è infatti impermeabile da un lato e preserva il materasso del letto, così come l’imbottitura di poltrone e divani, dalle perdite di urina, molto difficili da eliminare dai tessuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi