San Teodoro in Sardegna: divertimento e natura

Per chi ama passare un’estate al ritmo della musica, del divertimento e delle nuove conoscenze, in giro per locali, bar e discoteche, San Teodoro in Sardegna è probabilmente il posto ideale. Piccola e raccolta intorno al suo caratteristico centro storico, questa cittadina situata nella bassa Gallura, nella bella stagione diventa il ritrovo preferito per tanti giovani provenienti da tutta Italia. Ad attrarre i giovani però non è solo la possibilità di ritrovarsi a ballare in locali rinomati come l’Ambra o il Ripping, ma le sabbie bianche della spiaggia principale (La Cinta) contraddistinta da un mare poco profondo e vasto come una gigantesca piscina naturale, l’ideale per i giochi acquatici e il divertimento diurno.

san teodoroIn vacanza è possibile praticare escursioni, sport d’acqua, trekking, mountain bike, passeggiate a cavallo e visite a siti naturalistici di particolare interesse, il tutto a pochi minuti da spiagge affascinanti che non temono il confronto con le migliori località del Mediterraneo. Ad esempio, alle spalle della grande spiaggia de La Cinta sorge un bellissimo stagno, dominato dalla macchia mediterranea e circondata da rilievi in granito erosi dal vento, che attrae tantissime specie di uccelli, come i fenicotteri, i cormorani e i gabbiani. Per chi ama la natura osservare questa fauna è rilassante. In zona si trovano servizi che consentono di visitare in barca lo specchio d’acqua, che ospita anche specie ittiche ed anfibie. Escursioni e passeggiate a cavallo, trekking e immersioni presso l’isola di Tavolara sono organizzate da società del posto e da hotel a San Teodoro come il Sandalyon (www.hotelsandalyon.com) una struttura a tre stelle che sorge a meno di cento metri dalla spiaggia.

Ma La Cinta non è l’unica spiaggia rinomata del posto. Tutte le calette e insenature offrono un riparo e ospitano una lingua di sabbia bianca, fine, che permette di godersi appieno la Sardegna. In più sono aperte. Detto che La Cinta consente di praticare sport come il kite-surf, la canoa, il beach volley, meritano un cenno Lu Impostu, situata più a nord e raggiungibile in cinque minuti di auto. Oppure la spettacolare Cala Brandinchi, un angolo di tropici da cartolina. Capo Coda Cavallo e la sua insenatura abbracciano idealmente l’isola di Tavolara, con il suo lungo sperone argenteo che sorveglia una riserva marina ricca di pesci particolarmente interessanti e di un fondale pulito e vitreo, perfetto per le immersioni. Se la vostra scelta per la Sardegna deve coniugare vita notturna e relax diurno, San Teodoro è la meta ideale.

Dove si trova:
San Teodoro è situata a sud di Olbia. Qui si può arrivare via aereo, con i molti collegamenti che ogni giorno collegano l’aeroporto Costa Smeralda con tutta l’Europa. Il porto di Olbia è tra i più trafficati del Mediterraneo e ogni giorno prevede collegamenti con i principali scali italiani, oltre che ospitare imponenti navi da crociera. San Teodoro è collegata a Olbia e a Nuoro (a Sud), da una superstrada a quattro corsie. Le località più vicine interessanti per le numerose spiagge sono Porto Coda Cavallo, Porto San Paolo, Budoni, Porto Taverna, Agrustos e Posada, uno dei borghi più belli del nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi