Solo il meglio per il proprio bebè!

passeggini adamexAppena giunti alla scadenza dei nove mesi di gravidanza è consigliabile avere tutti gli accessori del pargoletto già pronti per accoglierlo nel migliore dei modi possibili. L’importante è scegliere con estrema attenzione l’accessorio principale, ossia il passeggino, che servirà per le lunghe passeggiate con il proprio bebè sia al parco, sia in auto. Ed è questo il vero problema: acquistare più apparecchiature o un unico sistema dotato di innumerevoli funzioni, come i passeggini trio?

La scelta tra passeggini e carrozzine non è un’impresa semplice per la coppia poiché, oltre ad essere dettata da preferenze stilistiche e pratiche, è soprattutto una scelta da fare pensando alla sicurezza del proprio piccolino. Essendo una scelta importante sia per i genitori, che sono i conduttori, sia per il bimbo, che è il beneficiario del mezzo, i passeggini trio devono avere determinate peculiarità e rispondere a specifiche esigenze.

Sul mercato ci sono modelli con notevoli differenze tra sistemi apparentemente simili, ma che in realtà nascondono qualità notevoli. Tutte tematiche molto conosciute da esperti in materia e produttori di articoli per l’infanzia, come Adamex (adamex.it), specialisti nella progettazione e realizzazione di passeggini trio e sistemi modulari ad alte prestazioni.

L’organizzazione dei passeggini trio

Il sistema trio è formato da una carrozzina imbottita, utile sia per il passeggio che per far riposare il piccolino nei primi 4 mesi di vita al posto della culla. Una volta grandicello, purtroppo, la carrozzina non sarà più utilizzabile, diventando solamente un opzione temporanea. A seguire, c’è il passeggino, che poi sarebbe il telaio vero e proprio sul quale si innesta la navicella con funzione di carrozzina e da lettino per i primi mesi.

Successivamente, la navicella viene sostituita dall’ovetto in cui il pargoletto assumerà una posizione semi-sdraiata. L’ovetto è un accessorio che potrà essere impiegato anche come seggiolino per auto grazie a una specifica base, idoneo per bambini che a partire da 0 fino a 13 Kg di peso. Durante la fase di sviluppo del piccolo e quando sarà in grado di stare seduto con la schiena dritta, anche l’ovetto diventerà obsoleto e si utilizzerà solo il passeggino.

Il vantaggio di avere un trio è proprio la praticità di avere tutti questi componenti in un’unica soluzione. Purtroppo, c’è anche il rovescio della medaglia: il “neo” è che la navicella e l’ovetto potranno essere utilizzati solo per un periodo limitato. Infatti, quando il bambino arriverà a circa 9 mesi di vita e avrà una postura corretta con schiena dritta, utilizzerà solo ed esclusivamente l’accessorio principale, ossia il passeggino.

Passeggini trio a tre e quattro ruote

Tra le varianti di prodotto più richieste, i passeggini trio Adamex a quattro ruote sono i sistemi più efficienti preferiti dalla maggior parte delle mamme che scelgono questa tipologia. La chiusura del passeggino può avvenire tramite un click, piegandosi semplicemente su se stessa per essere facilmente alloggiata nel bagaglio di qualsiasi utilitaria.
Il meccanismo di apertura e chiusura è talmente rapido che basta anche l’utilizzo di una sola mano, mentre con l’altra si tiene in braccio il bambino. Due aspetti da non trascurare sono le proporzioni del passeggino e le ruote: fate attenzione alle condizioni del terreno che percorrete abitualmente e scegliete passeggini trio dotati di ruote che agevoleranno i vostri spostamenti riducendo al minimo gli sforzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi