Tovagliette monouso: a tavola con l’arte

Le tovagliette usa e getta, ormai da molti anni, sono entrate a far parte della quotidianeità di attività di ristorazione e bar. Nate come alternativa alle tradizionali (ed ormai obsolete) tovaglie di stoffa, le monouso rappresentano una scelta sempre più apprezzata non solo da pub, fast food e take away ma anche da bistrot e ristoranti con la R maiuscola. Se in un primo momento, infatti, le tovagliette usa e getta si sono diffuse perchè economiche e pratiche; oggi, invece, il loro successo è dovuto soprattutto alla loro versatilità e alla possibilità di personalizzazione che ne fa di questo un vero e proprio complemento d’arredo per la tavola.

Tovagliette monouso: a tavola con l’arte

Fino a qualche anno fa, in effetti, le tovagliette monouso esistevano solo in carta paglia, quella carta riciclata di color giallo paglierino che non toglie e non aggiunge valore estetico di alcun tipo ad una tavola. Le monouso tradizionali sono super economiche e per questo molto gettonate tra pub e locali di street food, dove il cibo si consuma molto velocemente e dove – diciamo la verità – anche la qualità del servizio non è sicuramente paragonabile a quella di un tradizionale ristorante. Negli ultimi anni, tuttavia, stiamo assistendo ad una piccola rivoluzione nel campo delle tovagliette usa e getta, dettata soprattutto dalla voglia di personalizzazione che ormai invade qualsiasi spazio del merchandising e della pubblicità. Le prime tovagliette personalizzate, in effetti, sono nate per vendere spazi pubblicitari oppure semplicemente per mettere in bella vista il logo dell’attività che le utilizzava. In genere si trattava di monouso in carta paglierina con stampa nera opaca, sicuramente non eccezionali e straordinariamente attraenti da un punto di vista estetico.

La diffusione delle tovagliette americane per uso domestico, tuttavia, ha contribuito alla trasformazione delle monouso, per cui si è sviluppata sempre più l’esigenza di personalizzazione, di colore e di fantasia. Spulciando in rete tra i vari e-commerce che si occupano di stampa on line o semplicemente di vendita di carta, abbiamo notato – ad esempio – un sito web davvero particolare. Parliamo di www.tovaglietteamericane.com. Qui la rivoluzione delle monouso sembra esser stata colta in tutta la sua essenza. Le tovagliette tradizionali usa e getta, infatti, sono solo un ridicolo retaggio del passato quando ci addentriamo tra le varie categorie del sito, pensate per diverse tipologie di locali – vinerie, osterie, pizzerie, ristoranti di pesce ma anche pub e bistrot. Le tovagliette qui sono piccole opere d’arte, pensate come complemento d’arredo e allestimento per diventare parte integrante di un progetto d’interni di un’attività. Molto più che semplici monouso, insomma; in questo caso siamo di fronte a disegni realizzati manualmente e poi lavorati con photoshop secondo i gusti e le esigenze dei singoli ristoratori. Il risultato finale è davvero sorprendente e promette di soddisfare anche i locali più esigenti dal punto di vista di arredo e design. La tovaglietta americana quindi diventa parte integrante della tavola ed è pensata per arricchire e completare i locali, conferendo a ciascuno uno stile unico ed assolutamente personalizzato. Addentrandoci all’interno del sito, troviamo grafiche e disegni dagli stili più disparati – vintage, geometrico, shabby chic, moderno ma anche vino, frutta e verdura e naturalmente…carne e pasta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi