Zaini militari e da trekking: come scegliere?

zaini militariMolti di voi, in previsione di un possibile acquisto di zaini militari tattici, si saranno posti la classica domanda: meglio questa borsa militare o quell’altra da trekking? La riposta è: dipende! Per prima cosa, bisogna capire quali sono i veri bisogni e quale mansione uno zaino tattico deve svolgere. Prendendo in esame queste due tipologie di prodotti, possiamo dire che entrambe sono caratterizzate da lati positivi e negativi, ma per decretare quale sia la scelta migliore è necessario capire per cosa lo zaino si andrà ad utilizzare.

Prima dell’acquisto, è opportuno farsi alcune domande, ad esempio: come verrà impiegato questo zaino? E’ meglio uno zaino bug-out bag (zaino di salvataggio)? Pensare di acquistare zaini militari abbastanza capienti ma dal peso eccessivo, conviene? Una volta data risposta a tutte queste domande, si potrebbe valutare l’idea di acquistare lo zaino ideale.

Nel caso si è orientati verso l’acquisto di uno zaino da trekking, bisogna mettere sul piatto della bilancia i pro e i contro. Sicuramente, i vantaggi sono quelli di avere uno zaino leggero e confortevole. Questa tipologia di prodotti, col passare del tempo, ha avuto una crescita considerevole e una serie di migliorie sotto il profilo della leggerezza, comodità e resistenza che, al tempo stesso, ne rappresentano i punti di forza. Se si decide di percorrere una lunga tratta, questo modello di zaino si rivela un ottimo “compagno di viaggio” grazie al suo peso ridotto. Tra gli svantaggi, è doveroso sottolineare che questa tipologia di prodotti sono sprovvisti di eventuali optional aggiuntivi, come molle e fasce, per agganciare contenitori supplementari esterni. Inoltre, per garantire un peso molto contenuto, questi zaini non hanno molti compartimenti per non aggiungere altro “peso” alla borsa a beneficio di un design minimale e molto essenziale.

I vantaggi degli zaini militari

Per chi non ha problemi di peso, gli zaini militari si rivelano un’ottima soluzione, soprattutto se lo scopo principiale è lo stoccaggio e l’organizzazione del contenuto. Anche se risultano abbastanza pesanti, questi zaini si contraddistinguono per una resistenza sbalorditiva. Sono realizzati con materiali robusti e affidabili, di conseguenza possono essere maltrattati, usati tranquillamente in contesti difficili e con la possibilità di espandere lo spazio trasportabile, aggiungendo ulteriori borse, tasche e contenitori, grazie al sistema MO.L.L.E (Modular Lightweight Load-carrying Equipment). Gli svantaggi non sono molti, ma sono principalmente legati al fattore peso. Infatti, avendo la possibilità di trasportare molte cose è meglio evitare l’acquisto di questo genere di zaino se si hanno problemi alla schiena. Inoltre, essendo abbastanza appariscenti dovuti al look mimetico, non è un acquisto conveniente per chi vuole mantenere un profilo basso. Si tratta di “contro” molto discutibili e marginali, ma gli zaini militari rappresentano il non plus ultra che il mercato possa offrire. Ad ogni modo, è sempre bene acquistare zaini militari di marche conosciute e realizzati con materiali di alta qualità.

Aspetti assolutamente da evitare

Quando si valuta l’acquisto di zaini militari è meglio evitare quelli molto “cool” o provenienti da “mercati paralleli” facendosi ingolosire dai prezzi molto bassi. Meglio spendere qualche euro in più che assicuri una longevità del prodotto negli anni, anziché ritrovarsi a dover rattoppare qualche strappo o rottura a pochi giorni dall’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi