Come combattere la cellulite

Come combattere la celluliteCome tutte le donne sanno, la cellulite è il nemico numero 1. Si insidia nei posti peggiori/migliori (a seconda dei punti di vista) come glutei, gambe, cosce e braccia. E come se non bastasse, eliminarla è molto più difficile che metterla! Probabilmente, non c’è alcun modo per eliminarla in maniera definitiva, ma almeno, ci sono metodi utili per arginarla e ottenere risultati soddisfacenti. Vediamo quali sono!

Se vuoi combattere in maniera efficace la cellulite, devi agire su ogni fronte. Alimentazione, creme e allenamento. Ma andiamo con ordine.

Alimentazione ed allenamento

Innanzitutto, è necessario seguire una dieta sana ed equilibrata, con alimenti che possono fornire un aiuto per sciogliere il grasso. Il consiglio primario è quello di bere moltissima acqua naturale, che migliora il ristagno dei liquidi e favorisce il drenaggio. Passiamo poi all’allenamento. Questo è uno step fondamentale per ridurre la cellulite. Il movimento è utile anche per migliorare il benessere generale. Grazie ad una camminata giornaliera di almeno 20 minuti, si riattiva il metabolismo, facendo in modo di bruciare più calorie e sciogliere l’adipe depositato, migliorando il rassodamento e la tonicità dei muscoli. Quindi sì ad attività come la corsa e la passeggiata, ma non solo. Sarebbe utile dedicarsi almeno tre volte a settimana, a sessioni di addominali ed esercizi per braccia e spalle. Se i muscoli vengono tonificati, si aumenta la massa magra. L’organismo, inoltre, spenderà molte più energie per restare attivo, il che significa più calorie bruciate, le quali, solitamente, si attaccherebbero a qualunque riserva di grasso che trovano in giro per l’organismo. Lavorare sulla pancia, quindi, non significa solo avere un addome piatto e pronto per la prova costume, ma anche attaccare la cellulite e i depositi di grasso.

Buone abitudini e massaggi di bellezza

Contro l’odiata cellulite, un’altra arma è rappresentata dalle buone abitudini: stop a vizi come l’alcol e il fumo, aperitivo con patatine e auto. Preferire le scale all’ascensore o cinque minuti a piedi da lavoro, fermandosi con l’autobus alla fermata precedente. Avere una bici, inoltre, sarebbe un vero e proprio toccasana per andare a lavoro. Fa bene a se stessi e all’ambiente. Le due ruote, oltre a migliorare la circolazione del sangue, infatti, contribuiscono ad un buono sviluppo del lato B – provare per credere! Fare due passi a piedi, oltre a migliorare la circolazione e favorire il consumo delle calorie, rilassa anche la mente, che è proprio ciò che il nostro corpo vuole dopo una stressante giornata di lavoro. Rispetto alle creme anticellulite, i massaggi sono molto più efficaci. Questi, non devono essere fatti obbligatoriamente da massaggiatori esperti, ma possiamo chiedere anche al marito di farli. Va bene anche l’automassaggio per le single! Basta spalmarsi una crema anticellulite tutte le sere prima di andare a letto, con movimenti circolari e leggere pressioni, che migliorano il linfodrenaggio e la circolazione. Sì anche a scrub e fanghi, che se effettuati in sinergia, possono davvero portare alla completa eliminazione della cellulite. Seguendo tutti questi consigli, non avrete più da temere per la prossima prova costume!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi