Come rimuovere la carta da parati

Avete acquistato una casa da ristrutturare e volete rimuovere la carta da parati preesistente? Volete sapere come farlo nel miglior tempo possibile senza troppo stress? Ecco quello che dovete sapere su come rimuovere la carta da parati.

Rimuovere la tappezzeria può risultare un lavoro noioso e snervante. Soprattutto, se non si conosce la tipologia di carta da parati e non si hanno gli strumenti adatti. Niente paura, con semplici e facili consigli rimuovere la carta da parati sarà un gioco da ragazzi.

Leggete l’articolo e scoprite tutto su come rimuovere la carta da parati senza stress

RIMUOVERE CARTA DA PARATI: ecco quello che dovete sapere

Prima di procedere alla totale rimozione della tappezzeria, è necessario conoscere la tipologia di carta da parati. Infatti, per ogni variante, esiste un metodo da utilizzare per rimuoverla più rapidamente possibile.

Infatti, per verificare che tipo di carta da parati avete sotto le mani basterà:

  • infilare al di sotto una piccola parte di esse una lama;
  • alzare leggermente la superficie;
  • provare a tirar via con le mani.

In base a questi passaggi, è possibile capire:

  • se viene via un unico pezzo, è una carta da parati rimovibile;
  • se si stacca un solo strato lasciando uno strato cartaceo attaccato al muro, è una carta da parati in vinile;
  • se non riuscite a tirarla via con le mani o se si stacca a piccoli pezzi, è carta da parati tradizionale.

Per i primi due casi, la rimozione sarà abbastanza semplice. Per il terzo, invece, è necessario utilizzare un prodotto staccaparati o del vapore.

Quindi, una volta stabilita la carta da parati da rimuovere e recuperato tutto l’occorrente necessario, è possibile togliere tranquillamente la tappezzeria.

Per evitare che lo spazio circostante possa subire dei danni, seguite questi semplici passaggi:

  • stendete dei teli sul pavimento che andranno a proteggerlo da eventuali prodotti che utilizzerete;
  • spostate tutto ciò che è presente all’interno della stanza per permettere un lavoro più veloce;
  • spegnete ogni interruttore presente all’interno dello spazio;
  • rivestite con nastro isolante le prese elettriche per evitare possibili penetrazioni di acqua durante la rimozione;

Preparate la stanza, potete procedere a rimuovere la carta da parati. Ecco come fare!

Per togliere la carta da parati rimovibile:

  • sollevate un angolo;
  • tirate via la carta dal muro in un solo colpo;
  • se il foglio si rompe, procedere fino a che ogni parte sia venuta via;
  • lavate possibili residui con un detergente e acqua calda

Per rimuovere la carta da parati in vinile:

  • procedere come per la carta da parati rimovibile;
  • una volta rimosso il primo strato, procede a togliere il fondo cartaceo;
  • inumidite lo strato con acqua calda per diversi minuti;
  • grattate via la parte umida con una lama in plastica;
  • lavate con detergente, sciacquate e asciugate con un panno.

Per staccare la carta da parati tradizione è possibile procedere con due modalità:

  • utilizzando un liquido staccaparati
  • con il vapore

Se optate per l’utilizzo di un prodotto staccaparati, dovete:

  • incidere o realizzare dei fori la carta da parati seguendo le istruzioni riportate sul prodotto:
  • riempire un secchio con acqua calda e aggiungere lo staccaparati. Mescolare fino a far diventare un composto omogeneo;
  • inserire lo staccaparati all’interno dei tagli o nebulizzata su di essa;
  • procedere poco per volta;
  • lasciare in posa per qualche minuto senza aver fretta di rimuoverla;
  • con una lama in plastica, rimuovere la carta;
  • lavare via il residuo:

Se, invece, preferite rimuovere la carta da parati tradizionale con il vapore, occorre:

  • noleggiare uno staccaparati a vapore oppure acquistarlo;
  • fare dei tagli sulla carta seguendo le istruzioni;
  • procedere con cautela con vapore su una piccola parte;
  • attendere che la colla si stacchi;
  • con una lama in plastica, rimuovere la tappezzeria;
  • lavare i residui con acqua calda e risciacquare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi