Regalare un anello con diamante: come scegliere il modello giusto

anello di diamente

L’anello con diamante più classico è quello che l’uomo dona in occasione del fidanzamento con la donna amata. Si tratta quindi di un momento importante per la vita della coppia, che rimarrà come ricordo nel corso degli anni. In questi casi l’anello indica la continuità nel tempo, l’amore, cosa che fa anche il diamante su di esso montato. Ci sono però molte altre occasioni in cui un anello con diamante classico può essere un’ottima scelta per un dono all’amata, ad esempio per la nascita di un figlio, o anche per fare un regalo da ricordare, senza specifiche motivazioni. Detto questo, visto che questo tipo di gioiello è fatto per durare, meglio sceglierlo con cura, per evitare che chi lo riceve desideri cambiarlo dopo breve tempo.

Il “problema” di regalare dei gioielli

La maggior parte delle donne ama i gioielli e gli anelli con diamante in primis; non tutte però hanno questa predilezione. Si deve anche considerare gli impegni quotidiani di una persona, che potrebbero portare a dover rinunciare a un anello con una gemma importante. In questi casi conviene rinunciare all’anello, scegliendo un gioiello diverso, come ad esempio un bracciale o una collana; oppure si può optare per anelli meno importanti, con gemme non eccessivamente grandi. Anche l’occasione per cui si dona il gioiello ne modifica le caratteristiche; se l’anello con il classico solitario è il tipico regalo da fidanzamento, in altre occasioni si potrà scegliere anche un oggetto diverso, ad esempio con più gemme o con un design meno classico dell’anello stesso.

Concentrarsi su chi riceverà il regalo

Il primo passo da fare quando si decide di donare un gioiello consiste nel concentrarsi sui gusti e sulle abitudini di colei che riceverà il dono. Ogni donna ha infatti i propri gusti e le proprie preferenze; per fare un esempio banale, c’è chi adora l’oro giallo e chi invece predilige quello bianco, oppure chi non disdegna gli anelli con diamante dal design contemporaneo e originale e chi invece predilige esclusivamente i gioielli più tradizionali e classici. Se, come spesso capita, non si hanno indizi su queste preferenze, conviene contattare qualcuno che potrebbe averli; ad esempio la migliore amica della propria compagna, o anche la madre. In questo modo si potranno avere dei suggerimenti validi, da conservare anche per i regali che si dovranno scegliere in futuro. C’è anche chi chiede direttamente alla propria compagna o moglie; certo così si perderà l’effetto sorpresa.

Il budget a disposizione

Ovviamente quando si decide di donare un anello con diamante il budget è un elemento importante da tenere in considerazione. In linea generale conviene utilizzare la cifra massima che si ha a disposizione, per poter acquistare il meglio possibile, limitatamente alle proprie condizioni economiche. In commercio si trovano anche gioielli dal costo non eccessivo, la cui bellezza dipende dal design dell’anello, dal taglio del diamante, più che dalle dimensioni di quest’ultimo. Se il budget a disposizione è limitato conviene scegliere gli oggetti più vistosi, che mascherano il basso costo con un aspetto particolarmente originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, accetti i cookie presenti in esso Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi